Con l'arrivo degli emissari e la possibilità di scegliere a chi giurare fedeltà, abbiamo deciso di esplorare la storia e le priorità delle Compagnie di commercio di Sea of Thieves e di studiare l'equilibrio precario che cercano di mantenere in questo paradiso per pirati quasi pacifico. La prima Compagnia a finire sotto i riflettori è quella in attività da più tempo, quei chiacchieroni dei Cacciatori d'Oro!


Descrizione della Compagnia

I Cacciatori d'Oro sono una Compagnia di vecchia data che ha avuto origine proprio durante la creazione dei mari di Sea of Thieves che conosciamo oggi. Sono astuti e persuasivi, conosciuti per la loro avarizia vicina all'ossessione: manipolando costantemente ricchezze materiali, i suoi rappresentanti hanno iniziato a essere colpiti dalla maledizione dell'oro, che trasforma la pelle in metallo. Ovviamente non tutti i tesori sono contaminati, ma più gingilli maledetti accumuli, maggiore è il rischio. Ormai per i Cacciatori d'Oro non è più qualcosa di cui vergognarsi, quanto più un rito di passaggio.

Saranno anche troppo attaccati alle ricchezze materiali, ma i Cacciatori d'Oro svolgono un compito fondamentale e hanno trovato una nicchia infidamente perfetta a tenerli sul mercato: possiedono le preziose chiavi del Grande Pirata, capaci di aprire i forzieri sigillati magicamente che si trovano sparsi per i mari di Sea of Thieves. Grazie a queste chiavi, non importa quanti forzieri chiusi riesca a dissotterrare un pirata, per avere la sua ricompensa dovrà sempre ricorrere all'aiuto di un rappresentante dei Cacciatori d'Oro.

La Compagnia quindi prende la sua parte e l'oro continua ad arrivare! Ma che fine fa, poi? Questa domanda ha trovato una risposta nella serie di Storie assurde Shores of Gold, che ha rivelato un legame tra la Compagnia di commercio e il segreto Tribute Peak, covo del primo Cacciatore d'Oro, un Signore degli scheletri potentissimo e consumato dall'avarizia.

Questo personaggio così tirannico e tragico ha alle spalle una storia lunga quanto quella del Grande Pirata, che ha però preferito l'avventura e il cameratismo alla ricerca spasmodica dei tesori, a differenza del Cacciatore d'Oro. Ecco perché il Grande Pirata non è caduto vittima della maledizione dell'oro: è riuscito a resistere alla tentazione di tenersi stretto ogni singolo tesoro, anche quello più sospetto, cosa che invece ha consumato il suo nemico. Sono diventati due estremi opposti con una tregua che, per fortuna, ha permesso ai mari di Sea of Thieves di crescere.

Attività della Compagnia

Visto che possiedono le chiavi per aprire tutti i forzieri che vogliono, i Cacciatori d'Oro non hanno bisogno di andare a cercarsi ninnoli e guadagni da soli. È molto più facile chiedere una mano (o un uncino) agli altri pirati e farsi riconsegnare l'oro trovato.

Per questo i Cacciatori d'Oro offrono principalmente viaggi dove bisogna dissotterrare tesori sepolti, spesso appartenenti ai pirati del passato e a volte custoditi gelosamente. I tesori possono essere indicati su una mappa o trovati risolvendo indovinelli, dipende da come è stata acquisita l'informazione: molte mappe arrivano infatti da un accordo con l'enigmatico Ordine delle Anime.

Non importa come troverai i forzieri e gli altri ninnoli sparsi, i Cacciatori d'Oro ti ricompenseranno sempre con oro e reputazione. I Forzieri del Capitano pagano bene, ma ancora di più quelli del Capitano cinereo nascosti nel Devil's Roar. Se punti a ricompense più generose, cerca i più rischiosi Forzieri maledetti, ad esempio l'esplosivo Forziere della rabbia. L'unica rara eccezione sono i Forzieri del Mietitore: i Cacciatori d'Oro non vogliono incassarli e rischiare l'ira delle Ossa del Mietitore, e comunque non contengono nulla di prezioso per loro.

Se vuoi lavorare per i Cacciatori d'Oro, inizierai con l'umile titolo di Corsaro d'oro, ma potrai diventare un Maestro dell'Oro al livello 50 e superarlo grazie all'aumento del rango massimo introdotto dall'aggiornamento Navi di ventura. I Cacciatori ricompensano la fedeltà dei pirati con pale e bussole dorate, mentre chi supererà il livello di Maestro potrà ottenere l'esclusiva livrea per nave dei Cacciatori d'Oro.

Che cosa ne pensano di...

I Cacciatori d'Oro:
"La gente dice che siamo avari, ma senza di noi il mercato dei tesori cadrebbe nel caos più totale. L'accordo delle chiavi funziona!"

L'Alleanza del Mercante:
"Sono strambi. Fanno tutta quella fatica per guadagnare, ma non li vedi mai rotolarsi in una montagna d'oro."

L'Ordine delle Anime:
"Prendono una bella cifra per dirci dove i pirati morti hanno nascosto i loro tesori. Finché non iniziano a chiedere prezzi irragionevoli, possiamo continuare a collaborare..."

La Fortuna di Atena:
"Gli ammiratori del Grande Pirata! Che cosa se ne fanno dei tesori? Potrebbero mandarne un po' a Tribute Peak."

I Lupi di Mare:
"Quegli spacconi pensano di essere splendidi, ma per tenere i punteggi delle loro sfide usano l'argento. L'argento! Penoso."

La Chiamata del cacciatore:
"Merrick e la sua gente hanno sempre un codalesta in pentola per un Cacciatore stanco. Potremmo anche pagare il conto un giorno."

Le Ossa del Mietitore:
"Rubano l'oro. Sono anarchici. Mercenari. Rubano l'oro!"

I rappresentanti della Compagnia

Humphrey si trova all'avamposto Sanctuary. Il volto più noto dei Cacciatori d'Oro, è affabile e attento ma tende a diventare emotivo quando si parla di tesori.

Henry si trova all'avamposto Galleon's Grave. È un uomo molto orgoglioso, considera i Cacciatori d'Oro la Compagnia di commercio di maggior rilievo.

Herbert si trova all'avamposto Ancient Spire. È un uomo di poche parole, quindi non aspettarti molte chiacchiere. Apre la bocca come apre il borsello: il meno possibile!

Horace si trova all'avamposto Dagger Tooth. Horace è un Cacciatore d'Oro davvero ossessionato, il più appassionato di tutti. Il suo amore per l'oro è sincero... e preoccupante.

Hugh si trova all'avamposto Golden Sands. Hugh gestisce la contabilità della Compagnia, non si fida nessuno. Non offenderti se pensa che tu stia rubando: sospetta di tutti!

Harry si trova all'avamposto Plunder. A differenza dei suoi colleghi, Harry non solo ama condividere l'oro, ma anche donarlo. Potrebbe essere anche tutto un piano per farti sentire a tuo agio.

Hyde si trova all'avamposto Morrow's Peak. È tirchio fino al midollo e non ti darebbe mai una parte equa, oltre a essere un pessimo bugiardo.

Guida per gli emissari

Gli emissari dei Cacciatori d'Oro possono indossare i loro colori e avanzare velocemente di rango durante una spedizione incarnando totalmente lo spirito della Compagnia. Quindi, dovrai completare i viaggi, accumulare il maggior numero possibile di tesori preziosi e metterli nella stiva, poi già che ci sei potrai sconfiggere le navi e le fortezze degli scheletri, dare una lezione ai megalodonti ed eliminare il possente kraken: tutto il necessario per mantenere la pace nei mari, così le ricchezze potranno finire senza problemi nelle mani dei Cacciatori d'Oro. Tieniti stretti i tesori fino al raggiungimento del rango 5 come emissario e alla consegna otterrai il bonus massimo!

A proposito degli emissari - Guida di gioco ufficiale di Sea of Thieves

Durata 3:44

Scopri di più

Per saperne di più sulle origini dei Cacciatori d'Oro...

Gioca a Sea of Thieves e salpa verso le epiche Storie assurde di Shores of Gold.

Leggi il romanzo Athena's Fortune, che indaga sulle origini dei Cacciatori d'Oro e sull'accordo delle chiavi.

Leggi Sea of Thieves: Origins Volume 1 – The Price of Gold, che racconta la storia di Humphrey e di come sia diventato un Cacciatore.