Un altro mese di lockdown, un altro aggiornamento particolarmente ricco di contenuti per tenere impegnati i pirati di Sea of Thieves. Una delle novità di Navi di ventura è la combinazione di una nuova e fervente Compagnia di commercio e di una funzionalità tutta da provare: il sistema degli emissari, una nuova possibilità per i giocatori che però rischieranno di finire nel mirino delle Ossa del Mietitore!

Navi di ventura: Aggiornamento ufficiale di Sea of Thieves

Durata 2:11

Il sistema degli emissari è stato già spiegato nell'articolo Tutto sugli emissari, ma come potevamo resistere e non scambiare ancora due chiacchiere con Chris Davies, il nostro senior designer? Gli abbiamo assicurato che le sue parole sono dolce nettare per i giocatori di Sea of Thieves assetati di informazioni, facendolo arrossire come una fanciulla elisabettiana, mentre si accomodava per parlare della creazione degli emissari.

"Il sistema degli emissari vuole dare ai giocatori nuove possibilità e aumentare la ricchezza del mondo di gioco. Le Compagnie di commercio sono state fin dall'inizio un aspetto chiave di Sea of Thieves ma, una volta raggiunto il rango massimo in una Compagnia o lo status di Leggenda pirata, finiscono in secondo piano rispetto ad altre faccende di alto livello. Un vero peccato, perché sono una parte importante del nostro mondo. Gli emissari sono quindi un modo di far crescere le Compagnie di commercio e di dare ai giocatori un motivo per riallacciare i rapporti.

"Diventando emissari, potrete divertirvi a giocare di ruolo in Sea of Thieves grazie a una modalità basata sulla lealtà alle Compagnie. Se vedete in mare una bandiera dell'emissario, avrete subito un'idea dei viaggi che quella ciurma starà affrontando e di quali tesori avrà a bordo. Oppure, quando siete in un avamposto, date un'occhiata alle navi in miniatura sul tavolo degli emissari (che mostra le ciurme di emissari in viaggio per quella Compagnia nel vostro stesso server) per decidere che cosa fare non appena leverete l'ancora. Potrete decidere di rappresentare la stessa Compagnia e allearvi con quegli emissari per ricompense e sicurezza maggiori, oppure di diventare Mietitori e salpare a caccia dei loro bottini e delle loro bandiere. Ovviamente potrete anche evitare di attirare l'attenzione e continuare con i soliti affari!

"Lo status di emissario deve sembrare un investimento, ecco perché per avere la bandiera dell'emissario di una Compagnia di commercio si deve racimolare oro; tuttavia, non volevamo che i giocatori si sentissero vincolati. La libertà di giocare come più si desidera è il nodo centrale di Sea of Thieves e limitare il sistema per servire una singola Compagnia avrebbe sacrificato un po' di quella libertà. Potreste voler cambiare obiettivi nel bel mezzo di una sessione di gioco o aiutare un compagno di ciurma a raggiungere un traguardo diverso: deve sempre esserci la possibilità di farlo."

A proposito degli emissari - Guida di gioco ufficiale di Sea of Thieves

Durata 3:44

Il rischio più elevato è bilanciato da ricompense migliori, quindi battere bandiera dell'emissario è un'ottima scelta per i pirati che abbiano già esperienza in mare. Qual è il rischio? Vi presento le Ossa del Mietitore, la nuova Compagnia di commercio di Sea of Thieves. Le loro radici partono dalle sfide e dalle voci presenti negli aggiornamenti dei contenuti dell'ultimo anno, con Flameheart e il personaggio mascherato che muovevano le proprie pedine mentre regali e forzieri misteriosi si facevano strada fino al Rifugio del mietitore, consegnati dai giocatori che potrebbero essersi insospettiti ma, ehi, ricevevano dobloni! Anche l'allegro Festival dei doni di fine anno aveva ceduto il posto a una caccia agguerrita e competitiva intorno allo stesso luogo e l'atmosfera si era incupita con il passare del tempo.

Ora è finalmente diventata la casa delle Ossa del Mietitore, ladri di tesori e cacciatori di emissari che sognano di dominare su tutti i pirati. Il team di design di Sea of Thieves ha passato molti mesi a discutere sulla fase successiva della modalità Avventura. All'uscita dell'aggiornamento Reliquie oscure, erano ormai sicuri che avrebbe incluso una nuova Compagnia di commercio per introdurre una forma di PvP controllato nel gioco.

"Concettualmente, una Compagnia di commercio che spinga al PvP sembra qualcosa di semplice in un mondo in cui i giocatori sono già liberi di scontrarsi," continua Chris, "ma abbiamo voluto strutturarlo di più e dare la possibilità di scegliere se diventare i bersagli di quella Compagnia. Così è entrato in gioco il sistema degli emissari che stavamo progettando.

"Sapevamo che l'aggiornamento che avrebbe introdotto le Ossa del Mietitore sarebbe stato visto come 'l'aggiornamento del PvP', ma fin dalla prima presentazione abbiamo consolidato anche i vantaggi del PvE aiutando i giocatori con stili di gioco diversi a evitare lo scontro con le ciurme più combattive e focalizzando la lotta solo tra chi sceglie di essere un Mietitore o un emissario. Ecco perché i Mietitori non traggono molti benefici dall'attaccare i giocatori che non sono emissari e la loro posizione viene mostrata a tutti sulla mappa: così potrete girare alla larga se avrete altre avventure in mente. Anche per questo, i Mietitori possono consegnare i propri bottini solo al Rifugio del mietitore e non negli avamposti: i giocatori sapranno sempre dove trovarli se avranno voglia di vendicarsi o di dar loro una lezione.

"Al contrario, gli emissari dei Mietitori più esperti (soprattutto quelli che raggiungeranno il rango 5 e potranno quindi vedere tutti gli altri emissari sulla mappa) sono stati pensati per costituire una minaccia tangibile e visibile, di fatto una battaglia con un boss creata e gestita dai nostri giocatori."

Ovviamente era necessaria qualche forma di progressione basata sui tesori: il mondo aperto di Sea of Thieves è in continuo mutamento e i Mietitori devono poter avanzare anche quando gli altri emissari si rivelano particolarmente sfuggenti. Per fortuna, i rappresentanti delle Ossa del Mietitore sono così fissati con l'idea di dominare su tutti che accetteranno da voi qualsiasi vecchio tesoro. Per loro, ogni bottino trovato è un bottino in meno per i propri nemici. A loro non interessano le minacce che preoccupano le altre Compagnie. Non aumenteranno il vostro rango se libererete una Fortezza degli scheletri o se manterrete le acque sicure eliminando un kraken, come invece farebbero le altre Compagnie, ad esempio i Cacciatori d'Oro: a loro interessa solo dimostrare la propria superiorità.

Non solo i Mietitori, ma tutte le Compagnie di commercio coinvolte vogliono essere sicure che i propri emissari siano all'altezza. Ecco perché hanno scelto di usare i Libri mastri degli emissari, nei quali le Compagnie potranno registrare le imprese di tutti i pirati che battono la loro bandiera e ricompensare i più diligenti. Tuttavia, anche se può sembrare una sfida riuscire ad arrivare in cima al Libro mastro, Chris ci spiega che non sono pensati per funzionare come una classifica tradizionale:

"I Libri mastri sono importanti per stimolare lealtà e dedizione verso le Compagnie, ma siamo sempre stati attenti ad assicurarci che non mettessero troppa pressione. Al contrario, vogliamo che siano un obiettivo motivante nell'arco del mese, quasi un registro passivo dei tuoi contributi nel tempo. Abbiamo garantito che i gruppi di ricompense fossero ampi e generosi e che le ricompense rimanessero disponibili come obiettivi facoltativi invece che per un periodo limitato, quindi non dovrete correre a ottenere ogni set per non perdervelo. Potremo aggiungere altre ricompense in futuro, ma non abbiamo in programma di eliminare quelle esistenti."

I Lupi di mare non hanno ancora deciso di unirsi al sistema degli emissari, ma si sono dati comunque da fare: l'Arena infatti ha subito una profonda ristrutturazione con Navi di ventura. Se è da tanto che non vi scontrate con altre ciurme per l'argento e per la gloria, questo è un ottimo momento per iniziare una rissa nelle nostre sfide adrenaliniche. Il capo progettista Shelley ci ha parlato dei punti chiave di questo nuovo capitolo dell'Arena nell'articolo di metà marzo sulle novità di Sea of Thieves: se pensate di fare un giro nella taverna del Lupo di mare glorioso e di tentare la fortuna, partite con il piede giusto leggendo il nostro pratico articoloConsigli vincenti per affrontare l'Arena!

C'è un'altra funzionalità importante nell'aggiornamento dei contenuti di aprile che cambierà la quotidianità in Sea of Thieves: un nuovo sistema permetterà di rianimare i pirati abbattuti e tenerli lontani dal Traghetto dei Dannati se un compagno di ciurma riuscirà a raggiungerli in tempo per eseguire un massaggio cardiaco improvvisato. Funzionerà sia nella modalità Avventura che nell'Arena, ne abbiamo parlato in questo articolo di metà aprile sulle novità di Sea of Thieves. È stato anche aumentato in modo considerevole il livello massimo: un tempismo perfetto, visto che il sistema degli emissari spingerà i giocatori a relazionarsi di nuovo con le Compagnie di commercio per guadagnare una... barca di reputazione. Una barca bella grossa.

Mancano solo un paio di settimane all'aggiornamento dei contenuti di maggio e tutte le funzionalità principali di Navi di ventura resteranno nel gioco per sempre. Le uniche cose che potreste perdervi sono le nuove merci nel Mercato nero e nell'Emporio dei pirati, o almeno il loro sconto iniziale. Sono finalmente arrivati gli attesissimi gatti, ma se non volete acquistare un gatto selvatico, un ragamuffin o un mau egiziano da coccolare quando non sonnecchia da qualche parte sulla nave, beh, sono affari vostri. Forse preferite i cani? In tal caso, potete scegliere di sfoggiare un'effigie lupesca davanti al vostro galeone grazie al set per nave di Night Wulf ispirato a Sabre Wulf, l'antica leggenda di un'impavida esplorazione.

Come sempre, le note di rilascio complete sono il luogo migliore per crogiolarsi nei piccoli dettagli di tutte le novità contenute nell'aggiornamento. Prendetevi tutto il tempo per dare un'occhiata a tutto ciò che vi incuriosisce, ci rivediamo fra poche settimane con le ultime notizie sull'aggiornamento di maggio!